Recensione cuffie Audio-Technica ATH-SR9: portatili «monitor»

Data:

2018-07-25 14:00:12

Vista:

139

Rating:

1Come 0Antipatia

Condividere:

Recensione cuffie Audio-Technica ATH-SR9: portatili «monitor»

Giapponese аудиогигант con il significativo titolo di Audio-Technica è stata fondata nel lontano 1962, ma fino ad oggi ci piace interessanti dispositivi. Iniziando con la produzione di pickup per dischi, la società presto iniziò lo sviluppo di lettori portatili dischi in vinile e microfoni professionali. È già ora di Audio-Technica più conosciuta per le cuffie: la fama è arrivata nel 2007, quando la società ha rilasciato le cuffie per il monitoraggio e la miscelazione ATH-M50.

Ma oggi non parliamo di questo modello (e non del successore ATH-M50X). Ospite di oggi non meno degno di un — questo , che darà un vantaggio a molti concorrenti del suo segmento.

Caratteristiche

  • Emettitore: 45 mm, dinamico
  • Sensibilità: 97 db
  • Impedenza: 47Ω
  • Gamma di frequenza: 5 Hz – 45 khz
  • Cavo: sostituibile, con A2DC connettori e telecomando, 1.2 m
  • Tipo di microfono: a condensatore
  • potenza Massima: 1500 mw
  • Peso: 270 g

confezione

Per il marchio scatola di Audio-Technica si nasconde un'altra (già nero) boxe, in cui si nascondono le cuffie stesse, ben confezionato in una custodia rigida con il logo del produttore.

In Realtà, l'ultimo (e un cavo da 3,5 mm con istruzioni) e limitato contenuto della confezione ATH-SR9. Nel intercambiabili амбушюрах necessità non c'è, così come in adattatori, e che senza di questo ci sono nell'arsenale di ogni audiofilo. La presenza della cartuccia del cavo non può non piacere, perché è un vero e proprio trampolino di lancio per gli esperimenti con il suono. Cavo, tra l'altro, è dotato di un microfono e di un pannello di controllo della riproduzione — fornisce la comodità di collegare le cuffie al tuo smartphone.

aspetto e l'ergonomia

Con quello ATH-SR9 esattamente non ci sono problemi, così è con il design. Le cuffie sono raccolti incredibilmente qualitativamente — tutte le parti si adattano con precisione perfezionista, e una grande quantità di metallo nella progettazione lo rende ancora più affidabile. Il peso è, fortunatamente, non è molto interessato.

Archetto e cuscinetti auricolari sono realizzati in pelle. Le ciotole sono di grandi dimensioni, anche per il grande orecchio in forma in loro senza problemi — questa caratteristica modelli monotono tipo. Ti metti li e come se isolato da tutto il resto del mondo, rimanendo solo con la musica. A causa della elevata qualità dei materiali utilizzati e una discreta ergonomia stare in queste cuffie possono essere lunghe ore (che è la cosa più importante, anche dopo che la testa e le orecchie non saranno sudore).

Cuscinetti a misura di solidi — e per il controllo di basso stato, e non c'era la sensazione che le basse frequenze «martellamento nel cranio». Confortevole vestibilità, in gran parte assicurata la possibilità di ruotare la ciotola in due direzioni. Pertanto, questo modello si adatta agli ascoltatori di qualsiasi dimensione della testa e le orecchie, che non si può dire circa la stessa intra-auricolari.

I Giapponesi in generale negli ultimi tempi delizia esperimenti di design, e si tratta non solo di attrezzature audio, ma anche di automobili. Design ATH-SR9 ammirazione a prima vista — così l'equilibrio tra comodità e футуристичностью molto difficile da trovare.

Tecnologia

Se si guarda sotto l'orecchio, si può capire subito quanto tecnico . Bobina di filo avvolto in rame OFC-7N per una migliore conduzione e Hi-Res-altoparlanti ad alte prestazioni sono il sistema magnetico con anima di ferro, che permette di massimizzare il sonoro massimo. Di membrana, tra l'altro, coperto con un materiale speciale Diamond-like Carbon.

Il Segreto del successo di un modello non solo in costruzione leggera tazze, ma anche in assenza di diverse дребезжаний (anche in questo caso dobbiamo dare per scontato di qualità assieme). Il «cuore» stesso cuffie sono 45 millimetri driver TrueMotion — sono particolarmente preciso e сглаженно lavorano su tutta la gamma di frequenza.

Ma su questa tecnologia «riempimento» delle cuffie non finisce qui: non solo, suono ad alta frequenza migliorata attraverso l'uso di carbonio tipo diamante per la copertura del diaframma, il diffusore acustico è bilanciato grazie alla tecnologia Midpoint Mounting. La somma di tutto questo ha permesso agli ingegneri di Audio-Technica più di bilanciare le cuffie e renderli universali.

Come suonano?

Questa è una domanda naturale dopo tale bagaglio, le tecnologie utilizzate. Per scoprire pienamente , abbiamo deciso di utilizzare una novità da Astell&Kern — un lettore audio portatile KANN. Il suo ruolo è quello, che entrambi i dispositivi coetanei, e quindi al livello completamente corrispondono a vicenda.

Naturalmente, oltre FLAC, con un paio di ascoltare non voglio più niente. Tracce piacevolmente sorpreso dettaglio e semplicemente incredibili alte frequenze — difficile dire quali sono le cuffie nel segmento possono proseguire il loro meglio. Medi bilanciati e pulite. Il basso non è sovraccarico: le basse frequenze suonano senza alcuna enfasi, che può deludere gli appassionati di hardcore hip-hop. Cuffie chiaramente finalizzate all'universalità, e questo gli ingegneri indubbiamente riuscito.

Nonostante il fatto che in Astell&Kern KANN un sacco di opportunità di personalizzare il suono a causa di un equalizzatore, alla sua «disposizione» di ricorrere non dovuto. ATH-SR9 e senza questo suono a livello — questo è il caso, quando è possibile collegare le cuffie alla fonte e di non perdere tempo con le impostazioni.

Per esempio raccolto alcuni brani.

Theory of a Deadman — Say Goodbye. Se alla nascita del primo album di questo gruppo aveva una mano Di Kruger da Nikelback, con un quinto di loro ha contribuito a se stesso di Alice Cooper. Sì, alcuni brani del gruppo si può tranquillamente andare al festivaldi fondo, ma non è ovviamente questo — così un mix di canto, chitarra, basso e grunge la fa correre i brividi sulla pelle.

Hozier — Take Me To Church. Appassionato della chiesa хоралами, il blues, il jazz e soul Andrew Хозиер-Byrne ha registrato sensuale canzone, che immediatamente ha conquistato il cuore di milioni di ascoltatori. Questa composizione permette chiaramente capire tutti i vantaggi di alte frequenze , ma non dobbiamo dare per scontato e fonte.

Benjamin Clementine — Cornerstone. E perché non provare questa coppia con uno dei migliori brani dell'artista, che trae ispirazione dai migliori pianoforte di autori — Chopin, Ravel e Satie? Benjamin Clementine già da tempo non canta a cappella, ma è proprio la sua voce ti fa переслушивать i brani uno per uno. E devo ammettere, qui il nostro eroe di oggi ha sorpreso: pianoforte ha lavorato per 5 di 5, vocals — ancora meglio. In modo che il loro utilizzo con la musica classica ha posto in essere.

Conclusione

Audio-Technica ATH-SR9 — molto interessanti le cuffie sia in termini di design, sia in termini di suono di alimentazione. Nonostante il fatto che il modello più versatile, non privo del suo carattere: ogni volta che ascolto di brani familiare, se apri con altra parte.

Vale la pena ricordare che meglio queste cuffie si sentono a casa o in studio di registrazione, ma a volte si può «camminare» in coppia con uno smartphone — non per niente gli ingegneri hanno voluto creare un modello per la gestione quotidiana.

Vantaggi

  • alti Cristallini
  • Genere versatilità
  • Comfort
  • Qualità

Contro

  • Marca connettori invece MMCX
  • Forse troppo grande per essere portatile

Per gli appassionati di musica, che preferiscono la musica di diversi generi e stili, queste cuffie, sicuramente, sarà una grande opzione. Il prezzo che hanno, naturalmente, corrispondente, ma di qualità giapponese, tuttavia, non è mai stato a buon mercato. Tutti i dettagli — al link qui sotto.

Comprare Audio-Technica ATH-SR9

Raccomandato

Giocato su più compatto e tecnologicamente avanzata pianoforte. C'è anche il Bluetooth

Giocato su più compatto e tecnologicamente avanzata pianoforte. C'è anche il Bluetooth

A noi in redazione spesso cadono le cuffie professionali ipod e altoparlanti. È così che, ad esempio, conosciuto con il marchio Astell&Kern, FiiO e molti altri noti produttori sul mercato audio. Ma ecco a strumenti musicali mani arrivano molto r...

In Colorado c'è sempre il sole: una Panoramica della serie W cuffie Westone

In Colorado c'è sempre il sole: una Panoramica della serie W cuffie Westone

Molte grandi americane IT-i giganti sono stati basati praticamente da zero: i fondatori di Apple hanno raccolto i primi computer in garage, Jeff Bezos di Amazon vendeva libri, a volte lavorando come corriere (ora, per un attimo, è l'uomo più ricco de...

Recensione cuffie iBasso SR1 — l'identità del suono in «полноразмерах»

Recensione cuffie iBasso SR1 — l'identità del suono in «полноразмерах»

La società iBasso noto due cose. Il primo — un approccio attento alla messa a punto delle loro decisioni, spesso occupa non più di un anno. La seconda abilità in ogni caso ricevere il proprio suono personale. Non è sorprendente che il loro full-size...

Commenti (1)

Ieri 23:57:16

0 0

Scusate, ho acquistato queste 3,ma nel punto di apertura della scatola non c'era alcun sigillo, non vorrei che siano un rientro. Qualcuno ne sa qualcosa? Grazie

Risposta
Aggiungi un commento

Notizie Correlate

Recensione cuffie Lear Kaleido — in un caleidoscopio di suono

Recensione cuffie Lear Kaleido — in un caleidoscopio di suono

la Società Lear in passato più volte piacevole per gli intenditori di alta qualità audio in cuffia ottimo uniscono il prezzo e la qualità, vale la pena di ricordare . Non estraneo a loro sono stati e gli esperimenti, leakaged in ....

Panoramica giocatore xDuoo X20 — senza sconti e senza compromessi

Panoramica giocatore xDuoo X20 — senza sconti e senza compromessi

la Società xDuoo già a buon diritto può essere considerato un giocatore esperto di mercato portatile Hi-Fi gratuita. Lasciate ogni loro prodotto non è diventato una rivelazione in termini di qualità del suono, il rapporto tra prez...

Recensione portatile DAC FiiO Q5 — fiore all'occhiello, che ha aspettato così a lungo

Recensione portatile DAC FiiO Q5 — fiore all'occhiello, che ha aspettato così a lungo

Sembra il più lungo incompiuto FiiO finalmente visto la luce. Annunciato solo pochi anni fa il top portatile DAC e amplificatore Q5, avendo subito diverse редизайнов e modifiche concetto, ha trovato una vera e propria incarnazione...